Nel corso della giornata di mercoledì Microsoft ha rilasciato il secondo aggiornamento cumulativo per Windows 10 April 2018 Update, dopo che la build 17134.48 rilasciata due settimane fa per il Patch Tuesday del mese di maggio aveva portato dei problemi con alcuni modelli di SSD Toshiba e Intel, come gli Intel SSD 600p e gli SSD Pro 6000p basati su piattaforma NVMe; e i Toshiba XG4, XG5, BG3. Le nuove patch risolvono definitivamente questi problemi e danno il via libera ai possessori di sistemi le unità menzionate per l’installazione dell’aggiornamento di aprile.

Alcuni computer con gli SSD Intel e Toshiba soffrono di crash o altri problemi durante l’installazione dell’April 2018 Update, con Microsoft che consiglia adesso di aspettare il 25 maggio per installare la nuova versione che include anche gli ultimi fix del KB4100403. Il pacchetto cumulativo rilasciato nelle scorse ore porta la build del sistema operativo alla 17134.81 e può essere scaricato manualmente a questo indirizzo, anche se è già disponibile sui canali tradizionali. Qui di seguito tutte le novità, così come annunciate nel changelog ufficiale in lingua inglese:

  • Addresses an issue in Internet Explorer that might cause communication between web workers to fail in certain asynchronous scenarios with multiple visits to a web page.
  • Addresses additional issues with updated time zone information.
  • Addresses an issue where closed-caption settings are preserved after upgrade.
  • Addresses a reliability issue that may cause Microsoft Edge or other applications to stop responding when you create a new audio endpoint while audio or video playback is starting.
  • Addresses an issue that may cause Windows Hello enrollment to fail on certain hardware that has dGPUs.
  • Addresses an issue with power regression on systems with NVMe devices from certain vendors.
  • If you installed earlier updates, only the new fixes in this package will be downloaded and installed on your device.

Come al solito l’aggiornamento può essere installato da chi ha già Windows 10 (1803), ovvero l’April 2018 Update, anche se non ha riscontrato problemi con il proprio modello di SSD. Consigliamo di farlo in ogni caso, con l’installazione che avverrà su tutti i sistemi in questi giorni e che può essere forzata manualmente attraverso la schermata Windows Update nelle impostazioni del SO.